Logo ZenStore
Semi di Fieno Greco: proprietà  e usi

Semi di Fieno Greco: proprietà  e usi

- ZenStore

Namasté Zenine,
curiosi di scoprire nuove ricette 100% naturali per prendervi cura di pelle e capelli?

Colgo l’occasione per mettere in evidenza un aspetto estremamente importante: per prendersi cura della propria bellezza e del proprio benessere non è necessario spendere tanti soldi e accumulare decine di prodotti!

Ad esempio, bastano pochi grammi di semi di fieno greco per realizzare prodotti estremamente efficaci per la salute della pelle e dei capelli!

Quello di oggi è un articolo di approfondimento. Del fieno greco abbiamo già parlato in maniera più dettagliata in un articolo precedente ("Fieno greco per la cura dei capelli"), dove potete trovare tutte le informazioni indispensabili per sapere cosa state utilizzando e da dove derivano le sue proprietà. Nell’articolo non mancano curiosità e ricette: storia e origine, composizione, proprietà, utilizzo della polvere del fieno greco per la cura dei capelli.

In questo articolo invece troverete ricette per utilizzare i semi interi (mentre nell’articolo precedente erano presenti solo gli usi della polvere di fieno greco).

Andiamo subito a conoscere come usare i semi interi di fieno greco in ambito cosmetico!

Ricette semi interi di Fieno Greco (Methi - Trigonella foenum-graecum)
 

Olio anticellulite (macerato oleoso di Fieno greco)

Il modo più semplice e funzionale per ricavare i principi attivi funzionali contenuti nei semi di fieno greco è realizzare un oleolito (macerato oleoso). In pratica, si tratta di lasciare macerare i semi in un olio vegetale.

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO: la procedura è davvero semplice. Lasciate macerare per almeno 24 ore i semi di fieno greco nell’olio. La macerazione deve avvenire al buio: utilizzate un barattolo chiuso da riporre lontano dalla luce. Trascorso questo tempo, filtrate e utilizzate l’olio per effettuare ogni giorno massaggi circolari sulle zone colpite dalla cellulite.

USO: utilizzate questo olio dopo la detersione ogni giorno per almeno 30 giorni effettuando massaggi circolari. Il massaggio è assolutamente fondamentale.

 

Olio esfoliante anticellulite (2 in 1)

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO: ponete i semi e l’acqua in un pentolino e lasciate bollire a fiamma bassa e senza coperchio finché l’acqua non sarà evaporata completamente. Dovrete ottenere un liquido denso e vischioso. Lasciate raffreddare e aggiungete due cucchiai di olio di sesamo. Otterrete un olio esfoliante (grazie alla presenza dei semi di fieno greco). Conservate il prodotto in un barattolo di vetro, al riparo da luce e fonti di calore (in estate, meglio riporlo in frigo). Quest’olio non si conserva a lungo.

USO: prendete un po’ di questa olio e massaggiatelo sulle zone interessate (cosce, glutei e addome). Il massaggio è un’operazione irrinunciabile: eseguitelo effettuando movimenti circolari. Continuate per qualche minuto prima di procedere al risciacquo. Non utilizzate detergenti: l’olio contiene tutti i principi attivi funzionali del fieno greco: lasciate che la pelle lo assorba traendone benefici!

Con le dosi indicate avrete a disposizione un trattamento per una settimana: consiglio di utilizzarlo almeno 2 volte alla settimana per 3 mesi consecutivi.

L’aspetto straordinario di questa ricetta è che otterrete una pelle immediatamente più liscia e levigata. Inoltre, la pelle trarrà benefici grazie all’olio vegetali arricchito dei principi attivi del fieno greco!

 

Olio anti-caduta capelli

Anche in questo caso, andremo a realizzare un macerato oleoso (oleolito) per realizzare un olio capace di ridurre la perdita di capelli e, in generale, di migliorare l’aspetto e la salute delle vostre chiome.
INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO: prendete un barattolo di vetro.  Ponete l’olio e i semi e lasciate macerare per 24 ore al buio. Alla fine, filtrare i semi. Il vostro olio anticaduta è pronto!

USO: applicate l’olio sul cuoio capelluto e massaggiate con movimenti circolari. Lasciate in posa per 30 minuti prima di procedere al lavaggio dei capelli. Se doveste avere difficoltà ad eliminare l’olio dai capelli, prima dello shampoo, applicate il balsamo: eliminerà l’olio e evitare che i capelli rimangano unti dopo il lavaggio!

 

Maschera per pelle acneiche

Il fieno greco vanta notevoli proprietà antinfiammatorie. Per questo può risultare molto utili nel trattare le affezioni della pelle, come l’acne.

  • 5 gocce di olio di fieno greco (ottenuto dalla macerazione di 50 gr di semi di Fieno greco e 50 di olio vegetale)
  • Un cucchiaio di argilla verde
  • Acqua, infuso e idrolato: vi servire per idratare l’argilla e ottenere una pasta simile allo yogurt
  • Un cucchiaino di miele (facoltativo)

PROCEDIMENTO: prendete una ciotola (ceramica, vetro. Evitate qualsiasi strumento di metallo). Ponete prima l’argilla verde, poi le gocce di oleolito di fieno greco, il miele (se decidete di usarlo). Infine, aggiunte l’acqua a filo fino ad ottenere un composto cremoso, simile ad uno yogurt.

USO: applicate uno strato di maschera su viso e collo. Evitate il contorno occhi e il contorno labbra (sono zone molto delicate!). Lasciate in posa per 10-15 min. Risciacquate con acqua tiepide. Terminate il trattamento con un tonico e una crema adatta al vostro tipo di pelle!

 

Maschera viso anti-età (pelli mature e sensibili)

Il fieno greco è utile anche nel trattamento delle pelli mature. Vi propongo una ricetta molto simile alla precedente, dove andremo ad utilizzare un’argilla più adatta alle pelli mature.

  • 5 gocce di olio di fieno greco (ottenuto dalla macerazione di 50 gr di semi di Fieno greco e 50 di olio vegetale)
  • Un cucchiaio di argilla rosa (ideale anche per le pelli sensibili)
  • Acqua/idrolato di rose

PROCEDIMENTO: prendete una ciotola (ceramica, vetro. No metallo). Ponete prima l’argilla rosa, poi le gocce di oleolito di fieno greco. Infine, aggiunte l’acqua di rose a filo fino ad ottenere un composto cremoso, simile ad uno yogurt.

USO: applicate uno strato di maschera su viso e collo evitando il contorno occhi e il contorno labbra (sono zone molto delicate!). Lasciate in posa per 15 min. Risciacquate con acqua tiepide. Ricordate di concludere il trattamento con un tonico e una crema adatta al vostro tipo di pelle!



Come avrete intuito, il fieno greco è un prodotto estremamente versatile e funzionale. Ci sono però delle accortezze da seguire.

CONTROINDICAZIONI: l’uso del fieno greco è sconsigliato in gravidanza e durante l’allattamento. Controindicato anche a chi segue terapie ormonali. Se avete qualsiasi dubbio, Infine, è sempre necessario effettuare un test di tollerabilità cutanea: anche i prodotti naturali possono provocare reazioni allergiche.

Vi sono piaciute queste ricette? Mi raccomando, lasciatemi i vostri commenti!

Condividi sui social Condividi su Facebook Condividi su Twitter